Castello di Pallerone

Visitare la Lunigiana

Residenza Seicentesca appartenuta alla famiglia Malaspina

Un ampio giardino apre l’ingresso alla residenza, decorato con ciottoli che formano un originale mosaico alla ligure. Il Castello di Pallerone è composto da un ampio salone interno arricchito da numerosi affreschi risalenti al 1600 ed attribuiti al pittore Stefano Lemmi, esponente della scuola bolognese. La sala principale e poi circondata dalle sale attigue. All’interno del Castello si trova anche la Cappella di famiglia, dove ancora oggi è possibile celebrare matrimoni. Dall’ultimo minuzioso restauro il Castello apre le sue porte a matrimoni ed eventi culturali.

Il Castello di Pallerone fu sede nel 1875 della riunione di tutti i marchesi Malaspina, che chiedevano l’aiuto dell’Imperatore per fronteggiare le idee della Rivoluzione Francese e nel 1816 ospitò il Duca di Modena Francesco IV D’Este.

Dove si trova il Castello di Pallerone

Il castello si trova poco prima di arrivare a Pallerone, nel comune di Aulla.

Qui vicino trovi

Museo di Storia Naturale della Lunigiana presso la Fortezza della Brunella, Museo dell’Abbazia di San Caprasio, Borgo di Caprigliola, Borgo di Bibola, i sentieri della Quinta Tappa della Via Francigena in Lunigiana.

Qui vicino trovi:

Attività Turistiche