Bozze-e-Cascate-di-Vico-Monterole-Bagnone-Natura-Lunigiana

Bozzi e Cascate di Vico Monterole

Serie di Cascate e Pozze per Escursionisti Esperti

I Bozzi e le Cascate di Vico Monterole sono un luogo particolarmente nascosto nella Valle del Bagnone. Sopra queste cascate nasce il Torrente Acquetta e lungo tutto il percorso di risalita troverete diverse cascate. Questo torrente ha un’importante portata d’acqua durante tutto l’anno, infatti sotto le Cascate di Vico Monterole si trova la centrale idrica che rifornisce d’acqua i comuni di Bagnone e quello di Villafranca in Lunigiana.
L’escursione è per escursionisti esperti dal tratto delle Cascate del Torrente Acquetta fino ai Bozzi e Cascate di Vico Monterole perchè anche se la risalita non è lunga presenta diverse esposizioni e la discesa al fiume con terreno bagnato è per esperti.

Dove si trovano i Bozzi e le Cascate di Vico Monterole

Le Cascate e i Bozzi di Vico Monterole si trovano leggermente sopra le Cascate del Torrente Acquetta, in località Vico Monterole, nel comune di Bagnone.

Come raggiungere i Bozzi e le Cascate

Arrivati al paese di Bagnone, proseguire dritto fino alla fine del borgo, attraversato il ponte svoltare a sinistra tenendo le indicazioni per “Vico”. Superare il paese di Vico e svoltare a sinistra seguendo le indicazioni per “Monterole”. Seguire la strada e superata una stalla, proprio su una curva a gomito prendere la strada sterrata sulla destra. Raggiungibile con un fuoristrada, altrimenti 20 minuti a piedi. Il sentiero escursionistico non presenta alcuna difficoltà. Dopo pochi minuti di cammino breve tratto con pendenza leggermente impegnativa. Arriverete così alla centrale idrica.

Superando l’ultimo breve tratto di salita, troverete la cascata dell’Acquetta. Dovete attraversare il piccolo ruscello in prossimità della centrale e troverete dei segni rossi sugli alberi che vi accompagneranno lungo tutto il tragitto. (Antico sentiero che portava sull’ Appennino). Il primo tratto di camminata vi porterà sulla destra della cascata e vi troverete proprio sopra di questa. Il sentiero è evidente e soprattutto nel primo tratto presenta esposizione. Poi si tende a scendere a livello del torrente Acquetta e dopo circa 15 minuti troverete delle pozze facilmente raggiungibili. Continuando vedrete in lontananza la doppia cascata che si raggiunge superando un piccolo canale (in secca durante l’estate) che richiede attenzione. Fare molta attenzione se si vuole scendere ai piedi della cascata. Un brevissimo tratto, di circa 3 mt , è esposto e stretto.(Sconsigliato con terreno bagnato).

Difficoltà: EE Escursionisti esperti
Tempo: 50 minuti circa
Obbligatorio l’utilizzo di scarpe da trekking
Estremamente rischioso scendere ai piedi della doppia cascata con terreno bagnato
Periodo consigliato: maggio-settembre
Luogo per persone 18+

Qui Vicino trovi

Cascata del Torrente Acquetta, Pozze di Vico Valle, borgo medievale di Bagnone, Castello di Treschietto, Museo Archivio della Memoria, Pozze di Corlaga, Mulini di Marzo, il Castello di Castiglione del Terziere.

Qui vicino trovi:

Attività Turistiche

CAMMINI E VIE