Fonte-dell-acqua-salata-fonte-di-Bergondola-Mulazzo-Lunigiana

Fonte dell’Acqua Salata e Fonte di Bergondola

Fonti naturali di acque termali utilizzate nel passato per le loro proprietà terapeutiche

In Località Il Casino, vicino al borgo di Castevoli, nel comune di Mulazzo si trovano due fonti naturali di acque termali. Tante le leggende intorno a queste fonti. Gli abitanti più anziani della zona raccontano che i vecchi le utilizzavano sia per cucinare che per le loro proprietà terapeutiche.
Entrambe le strutture sono state costruite nel XVIII secolo. I marchesi Brignole Sale costruirono un “casino” (piccola casa) per poter sfruttare le proprietà curative di queste acque. Leggenda narra che nel casino soggiornò anche la Contessa Maria Luisa, duchessa di Parma e Piacenza.
Durante il 1900 vennero attribuite qualità lassative da Giovanni Targioni Tozzetti, che la comparò all’acqua di Montecatini. Venne così imbottigliata per un periodo di tempo.

Come raggiungere le Fonti

Fonte dell’Acqua Salata
Dal Paese di Villafranca, seguire le indicazioni per la località Castevoli, nel comune di Mulazzo. Prima di arrivare al cartello stradale di “Località il Casino” troverete un sentiero sulla sinistra. Prendere l’ evidente sentiero e seguirlo. La fonte è riconoscibile dalla presenza di un rudere. Troverete una fontanella dove esce l’ acqua salata. Provate ad assaggiarla! All’interno della struttura c’è una splendida vasca piena di acqua.

Fonte di Bergondola
Superate il rudere della fonte dell’ Acqua Salata e sulla sinistra attraversate il piccolo ruscello. Un piccolo sentiero, comunque evidente, vi porterà in 2 minuti alla Fonte di Bergondola. Si narra che qui vi soggiornò per curarsi, la contessa Maria Luisa, duchessa di Parma e Piacenza. Si dice che l’ acqua abbia caratteristiche termali.

Difficoltà sentiero: E Escursionistico
Tempo: 5 minuti + 2 minuti per la Fonte di Bergondola.
Periodo consigliato: tutto l’ anno
Assolutamente vietato l’ ingresso a dei bambini

L’interno di entrambe le strutture è molto fangoso, consigliate scarpe da trekking o stivali. Anche se in buone condizioni, le strutture hanno circa 200 anni, prestare attenzione.

Qui vicino trovi

Il Museo di Lusuolo, il Borgo di Mulazzo, il museo etnografico.

Qui vicino trovi:

Attività Turistiche