Passo del Lagastrello

Valico Appenninico che collega Comano con Parma e Reggio Emilia

Il Passo del Lagastrello è un valico sull’Appennino Tosco Emiliano a 1.198 metri sul livello del mare. Antica via che ancora oggi permette il collegamento tra la Lunigiana e le Province di Parma e Reggio Emilia.
Sul Passo si trova il Lago Paduli, un lago artificiale dal quale nasce il fiume Enza, che scorre poi verso la Pianura Padana.

Il passo creato in epoca romana era attraversato dalla “strada delle cento miglia” importante collegamento tra Parma e Luni. Ampiamente utilizzata in epoca longobarda per secoli è stata l’unica via sicura tra la Pianura Padana e la Toscana.

Curiosità per il turista

Il Monte che sovrasta il Passo del Lagastrello si chiama Monte Malpasso. Nome che probabilmente deriva dal latino “Malus Passus”, che probabilmente stava ad indicare la difficoltà dell’attraversamento di questo valico in epoche antiche.

Come raggiungere il Passo del Lagastrello

Da Licciana Nardi o da Comano, tenere le indicazioni per il Passo del Lagastrello, superare la località di Tavernelle e proseguire. Poco dopo il lago Paduli troverete il Passo del Lagastrello.

Qui vicino trovi

Lago Paduli, Lago Squincio, Castello di Comano, La Panchina Gigante di Comano, il Monte Giogo, i Prati di Camporaghena.

Qui vicino trovi:

Attività Turistiche

DOVE MANGIARE

DOVE DORMIRE

CICLABILE & MTB

CAMMINI E VIE

Tipicità locali