Cerca
Close this search box.

Borgo di Tavernelle

Paese tardo medievale sull’antichissima Via di Linari: Collegamento tra l’Emilia e la Lunigiana

Lungo la strada per il Passo del Lagastrello, il borgo di Tavernelle si affaccia sulla valle del Taverone, quasi ad ergersi a sentinella lungo quell’antica via di Linari che fu a lungo uno degli itinerari principali da e per le valli emiliane.
E lungo questa via il paese sviluppò una importante vocazione mercantile che affonda le sue radici nei decenni del tardo Medioevo e procurò benessere a questa comunità. Qui, infatti, fin dal Quattrocento è testimoniata la presenza di un mercato, con botteghe di artigiani e commercianti, secondo una organizzazione che si può ancora scorgere nell’architettura di uno dei borghi che per ambientazione e testimonianze del passato può essere considerato tra i più interessanti della Lunigiana: l’impianto urbanistico, i portali in pietra sapientemente scolpiti, le finestre riquadrate d’arenaria.

Nel borgo si trova l’oratorio di San Rocco, voluto tra Quattro e Cinquecento dalla ricca famiglia Antonetti e che nel 1601, come testimonia l’iscrizione sul portale, fu riedificato per ampliarlo. Tuttavia, nonostante le insistenze della comunità che desiderava che vi si celebrasse la Messa nei giorni festivi, divenne parrocchia autonoma solo nel 1948.

Fu un capitano della rocca di Tavernelle ad uccidere, nel 1411, i tre figli del marchese Marco Malaspina e a provocare la sommossa popolare della gente di Tavernelle, Apella e Varano contro quei piccoli tiranni locali. Una ribellione che portò quelle comunità a passare sotto il controllo del ducato di Modena.

Come raggiungere il Borgo di Tavernelle

Per chi arriva da Aulla seguire le indicazioni per Licciana Nardi e superarla. Seguire le indicazioni per il Passo del Lagastrello, sulla strada entrerete a Tavernelle. Per chi arriva dal Passo del Lagastrello seguire la strada per Licciana Nardi, dopo circa 19km troverete Tavernelle.

Qui vicino trovi

Passo del Lagastrello, Bozzi del Taverone, Castello della Bastia, Prati di Cisigliana, Borgo di Apella, Lago Paduli, Lago Squincio, Castello di Comano, , La Panchina Gigante di Comano, Monte Giogo, Prati di Camporaghena.

Lunigiana World ringrazia l’amico Paolo Bissoli per il testo sul Borgo di Tavernelle.

Qui vicino trovi:

icona attivita turistiche lunigiana

Attività Turistiche

icona dove mangiare lunigiana

DOVE MANGIARE

icona pista ciclabile lunigiana

CICLABILE & MTB

icona prodotti tipici lunigiana

Tipicità locali