Borgo di Casola in Lunigiana

Il Borgo che collega la Lunigiana con la Garfagnana

Il Borgo di Casola si trova nella Lunigiana orientale. Capoluogo dell’omonimo comune, è l’ultimo paese di importanti dimensioni al confine con la Garfagnana. Posizionato sull’antica Via del Volto Santo, era un’importante collegamento con Lucca. Questo permise lo sviluppo economico del borgo in epoca medievale, luogo strategico di passaggio per merci e persone.

Dentro al borgo si può vedere una bellissima casa torre del XV secolo, la chiesa di Sant’Andrea del XIII secolo e l’antica porta trecentesca. Così come l’antica torre circolare, all’ingresso del paese.

Casola in Lunigiana era quindi un territorio importante e così venne conteso nel corso dei secoli: prima sotto il Vescovo di Luni (IX secolo), successivamente alla famiglia dei Casola e nel XIII ai Malaspina. Nel XIV secolo venne annessa ai possedimenti di Lucca.

Cosa visitare a nel borgo

In quello che era l’antico palazzo comunale si trova oggi la sede del Museo del Territorio dell’Alta Valle Aulella, che conserva al suo interno reperti dal Paleolitico sugli insediamenti umani in Lunigiana.
Attraverso alcuni sentieri è possibile arrivare nelle località di Monzone (Comune di Fivizzano), nel Borgo di Ugliancaldo e alle pendici delle Apuane.

Qui vicino trovi

Borgo di Ugliancaldo, Parco Archeologico delle Statue Stele, Pozze di Casola, Ponte di Codiponte, Pieve dei Santi Cornelio e Cipriano – Codiponte.

Qui vicino trovi:

Attività Turistiche

DOVE MANGIARE

DOVE DORMIRE

CICLABILE & MTB

CAMMINI E VIE

Tipicità locali