Borgo di Castiglione del Terziere

Borgo altomedievale, capitanato di giustizia della Repubblica di Firenze in Lunigiana

Il Borgo di Castiglione del Terziere si trova sulle colline che dividono Bagnone da Villafranca in Lunigiana, infatti è possibile raggiungerlo sia da Bagnone che dalla strada che collega Villafranca con Monti di Licciana.

Situato quindi in un punto strategico di collegamento sin dall’alto medioevo, era chiamato Borgo dei Corbellari, nome della famiglia che ne possedeva il territorio. Nel XIII diviene Castiglione del Terziere, poiché terza parte dei possedimenti del feudo lasciato da Obizzino Malaspina dello Spino Fiorito ai suoi discendenti.
Dopo circa 250 anni di feudo Malaspiniano, nel 1451 passa sotto il controllo della Repubblica di Firenze, diventando così il centro della politica espansionistica fiorentina nell’alta Lunigiana e occupando il ruolo di sede di Capitanato di Giustizia della Repubblica Fiorentina.

Oggi è uno dei borghi altomedievali meglio conservati della Lunigiana, grazie anche alla presenza del Castello di Castiglione del Terziere, acquistato nel 1969 dal filantropo e studioso Loris Jacopo Bononi, che lo restaurò e fece della sua magnifica biblioteca uno dei centri di raccolta di testi sulla Lunigiana più ampi al mondo.

Come raggiungere il Borgo di Castiglione del Terziere

Da Villafranca in Lunigiana seguire le indicazioni per Monti di Licciana. Proseguire sulla strada per circa 5km, quando sulla vostra sinistra troverete il cartello che indica la località di Castiglione del Terziere.

Qui vicino trovi

Castello di Castiglione del Terziere, Borgo di Bagnone, Castello di Bagnone, Museo Archivio della Memoria, Castello di Corlaga, Pozze di Corlaga, Bozzi di Vico Valle, Bozzi di Treschietto, Cascata del Torrente Acquetta, Anguillara, Conca del Merizzo, Museo Etnografico della Lunigiana, Castello di Malgrate.

Qui vicino trovi:

Attività Turistiche

CAMMINI E VIE